martedì, settembre 22, 2009

sabato, marzo 17, 2007

Web marketing: AuctionAds

Guadagnare con l'advertising sfruttando la popolarità di Ebay.
Questo è in buona sostanza AuctionAds .

Il sistema proposto è il seguente: vengono piazzati sul proprio sito gli Ad, come potete vedere in questa demo, relativi ad aste on line di Ebay e si guadagna quando i visitatori li cliccano ed effettuano delle operazioni su Ebay, che possono essere:
  1. Winning Bid ( un'offerta all'asta)
  2. Buy-It-Now (un'offerta di acquisto)
  3. Una registrazione, confermata, di nuovo user
Ma non è finita. Siccome negli Auction Ads è incluso il referral al sito www.auctionads.com, automaticamente si entra nel programma di "Affiliazione" per cui si guadagna anche sui visitatori che, a loro volta, si registreranno al circuito mediante il proprio sito.

Il meccanismo è semplice: ci si registra ottenendo un Auction Ads Publisher account; si inserisce il codice del circuito nel proprio sito e si comincia a guadagnare.

Quanto si guadagna chiedete?

Anzitutto, soltanto già con il referring, ogni volta che un visitatore clicca sull'Ad e si registra a sua volta al circuito di Auction Ads, al publisher è assicurata una percentuale del 2% sul guadagno totale che sarà generato in 6 mesi dal quel visitatore. Poi, per quanto riguarda le aste online di Ebay, il guadagno minimo è di 10.00$ ed i pagamenti sono effettuati il di ogni mese via Paypal.

Se il visitatore effettua una Winning Bid o una Buy-It-Now su Ebay, la percentuale di guadagno per il publisher va dal 40% al 65% sul totale ricavo di Ebay ( non dunque sul prezzo di vendita!).
Se invece effettua una registrazione come nuovo utente ed effettua un'operazione, il guadagno va dai 12.00$ ai 22.00$.

In questa pagina troverete tutte le info.
Il publisher può utilizzare lo stesso account Auction Ads per più siti, e può decidere di piazzare anche più di un Ad per pagina. Inoltre gli Auction ads possono essere coesistere con gli altri sistemi di ads, anche Adsense di Google, perchè non sono contestuali.

Uno svantaggio: gli AuctionAds per adesso sono visualizzati solo in inglese perchè Auction Ads supporta il traffico solo in quei paesi in cui Ebay è presente. Tuttavia, quando il visitatore non US clicca su un Ad, viene indirizzato ad una pagina di ricerca di voci dalle stesse keywords.
Quando verrà raggiunto un sufficiente volume di impressions per un determinato Ad, AuctionAds provvederà ad aggiungere la visualizzazione dell'Ad localmente.

Web marketing: Text Link Ads

TEXT LINK ADS

Text Link Ads è probabilmente la più famosa tra le aziende che si occupano di Link Ad, con un network di publisher che supera i 10.000 iscritti, e numerose partecipazioni ad attività di SEO per blog e siti web. L’azienda offre prodotti mirati sia per gli inserzionisti che per i publisher, i quali hanno la possibilità di migliorare il proprio posizionamento nei motori di ricerca nonché di guadagnare mediante i siti web ed i blog.

Il servizio offerto per gli advertisers è “BUY TLA” mentre per i publisher la scelta è differenziata:

  1. PUBLISH TLA
  2. FEEDVERTISING
  3. AFFILIATE PROGRAM


ADVERTISERS-BUY TLA

Grazie ad un ampio inventario di “nicchie di qualità”, suscettibili di indirizzare il traffico verso il proprio sito, TLA aiuta a migliorarne il posizionamento nei motori di ricerca e ad incrementarne il traffico. I TLA sono presentati come link statici in HTML capaci di guidare il traffico in base agli obbiettivi e di incrementare la popolarità del proprio link, che è un fattore fondamentale nel SER. Li si acquista mediante il pagamento anticipato di una tariffa flat riferita ad 1 link per un periodo di 30 giorni; ciò significa che il loro prezzo non è condizionato dal numero di click o dal numero di impressions ricevute, per cui il proprio Ad non sarà mai bannato se riceverà nel periodo di riferimento troppi click o troppe impressions. Di norma i link vengono inseriti entro 48 ore dal ricevimento dell’ordine, perché i publisher devono valutare se accettare o meno in nuovo Ad. Per conoscere il volume del traffico del proprio sito, è disponibile ALEXA, un indicatore di traffico per il quale più è alto il volume di traffico, più basso sarà l’ indice. Ad esempio, per Yahoo è #1 mentre per Ebay è #8.


TESTIMONIALS

L’efficacia dei TLA è testimoniata da numerosi inserzionisti ed esperti di advertising.

RAND FISHKIN( CEO; Seomoz.org ) ha sottolineato come la meticolosità e la dedizione di Patrick Gavin, fondatore del sito, siano i principali artefici del successo di TLA nel fornire servizi eccellenti, tempi di risposta veloci e un affidabile supporto tecnico. Comprare i link è semplice e veloce. L’inventario di nicchie offerto da TLA è vastissimo e di alta qualità e i TLA spesso producono più di una semplice” spinta”nella classifica organica perché incrementano sensibilmente il traffico mediante click.

LOREN BAKER( Publisher; Search Engine Journal ) ha sostenuto che Patrick Gavin e i suoi collaboratori hanno costruito un sistema di Link Ads di cui inserzionisti e publishers possono fidarsi ciecamente. TOOD MALICOAT(Seo Consulent; Stuntdubl Seo Consulting) ha affermato che Patrick Gavin ha fatto per i SEO quello che le microonde hanno fatto per la cucina dei single: TLA offre un modo facile e veloce per ottimizzare il tempo che si ha a disposizione per spingere la popolarità del proprio link ed incrementare il traffico web.


PUBLISH TLA

TLA permette di guadagnare soldi semplicemente vendendo Ads testuali inserendoli nel proprio sito. E’ sufficiente richiedere l’approvazione nel programma TLA per publisher e poi inserire il codice TLA nel proprio sito. E’ importante sapere che TLA offre ai publisher che usufruiscono di tale servizio la possibilità di scegliere se approvare o rifiutare ogni TLA venduto agli inserzionisti prima che questo venga pubblicato. Ciò assicura ai publisher che solo link di qualità, da loro approvati, appaiano sui loro siti; essi infatti possono scegliere di ricevere un avviso via email ogni volta che un nuovo Ad viene venduto. Per quanto riguarda i pagamenti, i clienti possono scegliere se essere pagati via check o via Paypal ed il pagamento viene effettuato il 1 di ogni mese. I guadagni sono calcolati a partire dal momento in cui ogni Ad è stato” piazzato” nel sito per cui, ad esempio, se l’Ad è stato piazzato il 20 marzo, il pagamento, che avverrà il 1 aprile, comprenderà i guadagni ottenuti nel periodo tra il 20 marzo ed il 1 aprile. Se si sceglie il pagamento via check, il minimo di saldo è di 25$. L’ammontare dei guadagni dipende dalla valutazione che TLA effettua in merito al sito; i fattori utilizzati da TLA per i propri algoritmi di prezzo sono: traffico del sito, tema del sito, popolarità del link sul sito. La percentuale di guadagno per ogni Ads venduto è poi del 50% sul prezzo di vendita . Particolarmente importante è il fatto che i TLA possono coesistere insieme ad altri sistemi di link Ads perché essi non costituiscono un sistema di Ad contestuale. Si segnala però che lo script di TLA attualmente non funziona con Typepad blog. Inoltre, se si possiede un blogger account, per implementare lo script di TLA è necessario updatare la versione più recente di BLOGGER, poi installarlo ed effettuare il login. Fatto ciò si seguono le istruzioni per installare il codice script di TLA. E' possibile updatare la thumbnail per il proprio sito su http://http://www.girafa.com/updateurl.acr



FEEDVERTISING

Feedvertising è l’innovativo prodotto della tecnologia TLA per gli RSS. Esso consente ai blogger di piazzare TLA non invasivi all'interno dei propri Feed Rss. Si segnala però che TLA Feedvertising per adesso supporta solo blog Worldpress 2.0+.

Feedvertising veicola contenuti di advertising nei blog attraverso gli RSS e presenta numerosi vantaggi. Anzitutto è gratis: TLA permette di incrementare i propri guadagni senza spendere un centesimo, sia che si usi Feedvertising per uso personale, sia che lo si usi nei blog. E' uno strumento flessibile: consente di vendere Ads "in casa" ; aiuta nella vendita degli ad spots; consente di promuovere programmi affiliati o altri blog propri o, perchè no, una combinazione di tutti questi servizi per massimizzare le proprie vendite e la propria visibilità. Altro vantaggio: è “pulito”. E' cosa nota che i visitatori dei siti web preferiscono i link di testo su banner o bottoni e lo stesso discorso vale per i feed, per cui l'utilizzo del Feedvertising di TLA in puro HTML garantisce in tal senso un risultato migliore. Inoltre con il Feedvertising di TLA è possibile controllare ed eventualmente modificare il contenuto del messaggio dell' Ads: per esempio, è possibile scrivere" Noi amiamo i nostri sponsor" invece di " Advertisement". Il guadagno è “prevedibile” nel senso che è calcolato in base ad una tariffa flat : non ci sono costi per click o per impression ma per "influenza" ; è pure possibile decidere su quali blog o siti indirizzare gli Rss perciò si elimina il rischio di vedere i propri Ads su siti di bassa qualità o non rilevanti. Ovviamente Feedvertising può essere fruito anche dagli advertisers che vogliano piazzare i propri ads in determinati blog mediante RSS, ed essi hanno la possibilità di scegliere su quali siti vedere pubblicati i propri annunci.



AFFILIATE PROGRAMM

TLA consente di guadagnare pure mediante il semplice "referring" ossia indirizzando venditori e publisher al sito web di TLA. TLA paga 25.00$ netti per ogni visitatore che viene indirizzato al sito proveniente da una vendita o da un publisher. Il funzionamento del programma è semplice: si imposta un banner o un text link che fa" riferire" il traffico verso il sito TLA. I migliori affiliati arrivano a guadagnare 1.000$ al mese. Anche in tal caso il pagamento avviene il 1 di ogni mese, via check o Paypal.


FREE TOOLS

TLA mette a disposizione, in modo del tutto gratuito, degli strumenti per monitorare il valore del proprio blog/sito e la popolarità degli stessi rispetto ad altri siti o blog simili.

TLA Calculator
Blog Juice Calculator


TESTIMONIALS

TLA sembra la migliore soluzione per i publisher che vogliano guadagnare vendendo links mediante i loro siti. Lo testimoniano MATTHEW PULLERITS( CyberWire ) e MARK GHOSH (Weblog Tools Collection ) secondo cui il metodo per l'advertising offerto da TLA funziona meglio dell'Ads contestuale, perchè i TLA sono più facili da impostare ed i servizi per i clienti sono eccellenti.

JONATHAN DINGMAN ( Presidente di Fireside Media ) sostiene che il maggior merito di TLA sia quello di aver sollevato il link management dall'onere di controllare i pagamenti, ricercare i compratori etc.. perchè di tutto questo si occupa lo staff.

martedì, febbraio 06, 2007

FAVICON

abbreviazione di "favorites icon"
Favicon su wikipedia
codice: [link rel="shortcut icon" href="http://www.tuosito.it/favicon.ico" type="image/x-icon"]



Non è da poco tempo che molti siti adottano una scelta grafica, quella della favicon, per una sorta di riconoscimento, di stile, di accuratezza anche nelle piccole cose.
Oggi proponiamo qualche sito dove vengono messe a disposizione molte immagini da adottare, pensate un pò, proprio come favicon.

Iniziamo con Deltatangobravo che con un post abbastanza datato, si parla di marzo 2004, ci mostra una serie di favicon di alcune delle maggiori aziende presenti on line. Prendere spunto non è peccato, giusto?

Ora passiamo a Smashingmagazine che fa di più:
con Inspire Yourself: 50 Remarkable Favicons ci mostra, come da titolo, 50 favicon divise per elementi grafici (petals, rounded elements, letters and typography, ornaments, square, futher faveico) e, a fine pagina, ci offre qualche link a dei tools per creare le nostre favicon personalizzate.

L' ultima news è dedicata a Htmlkit che, udite udite, offre addirittura servizio online per la creazione della propria faveincon in 2 millesimi di secondi. Qualsiasi formato immagine e qualsiasi risoluzione, con un semplice click, si trasformano in favicon. Provare per credere.

lunedì, febbraio 05, 2007

Css: 50 siti che ne hanno fatto un life motive

E' da un pò che il web, con i suoi artigiani, si è orientato verso lo studio e lo sviluppo dei Css.
Favolosi intro in flash e menù fantasmagorici hanno lasciato il posto a div e fogli di stile.
Sembra un paradosso ma, tant'è, con le nuove linee veloci alla portata di tutti, si passa ad un web più leggero e semplice quando invece, pochi anni fa in cui erano pochi a possederla, il web pullulava di loading per una semplice pagina o un intro o un menù, messaggi razzisti che recitavano risoluzioni solo a, solo per, solo se.

Beccatevi un pò link:

  1. CSS Drive

  2. CSS Vault

  3. CSS Beauty

  4. CSS Import

  5. CSS Galleries


  6. CSS Elite

  7. Unmatched Style

  8. W3C Sites

  9. CSS Website

  10. CSS Mania

  11. CSS Reboot

  12. CSS Design Yorkshire

  13. CSS Bloom

  14. Creative Pakistan


  15. CSS Brain

  16. Webdigity CSS Gallery

  17. Screenfluent

  18. CSS Container

  19. iSquare

  20. CSS Tux

  21. CSS Blast

  22. CSS Green

  23. CSS Clip


  24. CSS Collection

  25. CSS Demo

  26. CeeSes

  27. Cesko CSS Galerie

  28. CSS Galaxy

  29. CSS Fill

  30. CSS Hazard

  31. CSS Heaven

  32. CSS Princess


  33. CSS Remix

  34. CSS Smooth Operator

  35. CSS Thesis

  36. CSS Zen Garden

  37. Design Shack

  38. Liquid Designs

  39. Piepmatzel

  40. Proestilo

  41. Showcase GR


  42. Standards Reboot

  43. Style Crunch

  44. Stylegala

  45. Crea.tv CSS Gallery

  46. Romania CSS Gallery

  47. CSS Love

  48. The Daily Slurp

  49. Screenalicio.us

  50. Style The Web


Il web e l'importanza dell'inglese.

Ho una domanda da porvi:

chi non conosce l'inglese è tagliato fuori dalla maggior parte delle risorse del web. Alcune molto importanti.

E' possibile che nessuno offra altrettanti spunti in italiano?

Pensate a chi vuole intraprendere, ad esempio, una carriera da SEO e non ha il tempo per imparare una lingua.
Non avrà vita facile e per difficoltà del mestiere in se e, in aggiunta, per il minimo ricavo di notizie dai testi e le risorse presenti in rete.
E' vero anche che, come letto da molte fonti, le più importanti scuole, università e aziende che formano questa figura, si trovano in Inghilterra, in America, ho sentito anche della Germania. Ma è vero anche che se non diamo un'impronta italiana a tutte queste risorse rimarremo sempre dietro di qualche anno.
Se avessimo la possibilità di poter imparare dalla rete, come fanno molti utenti con video e con altre risorse, riusciremmo innanzitutto a conoscere quali sono i limiti o i campi in cui potremmo muoverci. Quali le cose da fare e quali no.

C'è un metodo per riuscire a fare questo in italiano?
C'è qualche scuola, corso formativo, azienda, forum, blog, portale che si impegna a fare questo?
Certo!!!
Ma quanti?

Se già si conosce qualcosa del mestiere, prendendo in considerazione il fatto che molti dei termini settoriali sono acquisiti, la lettura poi in inglese potrebbe risultare più facile.
Non trovate?
Oltre a madri, ad esempio, che non si fa pagare spiccioli, ci sono altre fonti da cui poter succhiare questa benedetta linfa? In Italiano?